Con la firma della Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite (UNCRPD), l'Unione Europea e tutti gli Stati membri si sono impegnati a creare un'Europa senza barriere. Anche se i paesi dell'Unione Europea si assumono le principali responsabilità, è necessaria un’azione congiunta per integrare gli sforzi nazionali. La strategia europea sulla disabilità 2010-2020 (Bruxelles 2010) definisce la partecipazione alla vita democratica e la piena cittadinanza attiva europea come uno dei pilastri fondamentali per un'Europa inclusiva e accessibile a tutti.

Tuttavia, la partecipazione alla vita democratica in Europa significa soprattutto comunicare e dialogare in forme e metodi complessi. Pertanto sono necessari approcci alternativi alla cittadinanza attiva europea adatti alle persone con forme mentali e complesse di disabilità.

 

TWITTER

CONTATTI

Incontra i partner di progetto ed entra in contatto con loro.

FACEBOOK

Visita il nostro sito Facebook e unisciti alla nostra piattaforma sociale.

SCREEN READER

Per una completa lista di screen reader segui il link su Wikipedia.

DOWNLOADS

Scarica gli interessanti materiali, risultati e brochure di progetto e molto altro ancora.